Consigli per scegliere cuccia da esterno per cani

Come scegliere una cuccia da esterno per cani
Cucce in legno o in materiale plastico, a forma di igloo o dall'aspetto di chalet, cucce dal tetto apribile o con base termica: tantissimi sono i modelli, le forme e i materiali utilizzati per una cuccia da esterno per cani.
Scegliere la cuccia giusta significa valutare con accuratezza alcune caratteristiche fondamentali: robustezza, stabilità, resistenza alle intemperie, un'adeguata circolazione dell'aria e praticità di pulizia.
Considerando che sarà continuamente esposta alla precipitazioni, al calore e all'umidità, è importante in questo senso anche verificare se il modello che intendiamo acquistare prevede elementi isolanti aggiuntivi da poter applicare nei periodi più freddi.
Altra caratteristica da tenere in considerazione quando si vuole acquistare una cuccia da esterno è la struttura del tetto, soprattutto se essa verrà collocata in un luogo poco o affatto riparato. Un tetto spiovente (meglio se rinforzato) sarà infatti più indicato in caso di forti piogge e nevicate.
Altra indicazione, infine, riguarda la collocazione della cuccia: l'ideale sarebbe che essa non fosse troppo distante dalla nostra abitazione, in una zona ombreggiata, meglio se sotto una tettoia o a ridosso di un muro. Il nostro amico, così, si sentirà vicino a noi e sarà riparato nel miglior modo possibile.


I materiali per cucce da esterno per cani
Se optiamo per l'acquisto di una cuccia in legno, materiale isolante per eccellenza e che ha grandi pregi estetici, sarà importante valutare sia la tipologia di legno utilizzato sia il trattamento a cui esso è stato sottoposto. Molti legnami, infatti, per garantire maggiore resistenza alle intemperie, vengono trattati con impregnanti che li rendono particolarmente resistenti. Accertarsi di questa caratteristica è importante, in quanto non tutte le cucce in legno in commercio sono pretrattate, quindi, perché la cuccia non si rovini nel tempo, sarà buona norma applicarvi regolarmente prodotti specifici che non siano nocivi per il cane.
Per quanto riguarda altri materiali, troviamo cucce in plastica (che hanno il vantaggio di poter essere pulite con molta facilità e di essere abbastanza economiche ma che nel contempo non creano un buon ambiente in caso di sbalzi di temperatura), il metallo (utilizzato meno comunemente) e materiali plastici innovativi quali il laminato multistrato e la resina coibentata. Alcuni modelli, inoltre, presentano sul tetto un rivestimento realizzato in cartone bitumato che ha la caratteristica di essere particolarmente isolante.


La misura della cuccia da esterno per cani
Perché l'ambiente interno alla cuccia si mantenga piacevole e non vi siano dispersioni di calore, è sconsigliato che essa sia molto più grande rispetto alla taglia del suo ospite. Questo eviterà, inoltre, che il cane non si senta protetto e al sicuro.
I modelli standard in commercio rispettano le taglie dei nostri amici a quattro zampe: S, M, L ed XL. In generale, le dimensioni ottimali per una cuccia sono quelle in cui il cane possa starvi comodamente in piedi e abbia abbastanza spazio per potervisi acciambellare. Un consiglio: se vogliamo acquistare una cuccia quando il nostro cane è ancora cucciolo, sarà opportuno valutarne l'acquisto in base alle dimensioni che raggiungerà da adulto.
Oltre alle misure esterne, è bene accertarsi anche delle misure interne della cuccia, dello spessore delle pareti, della sua altezza e della grandezza dell'ingresso. Per quanto riguarda l'ingresso, è importante che sia abbastanza ridotto perché il cane possa essere maggiormente protetto dalle intemperie.


Forme e modelli delle cucce da esterno per cani
Alcuni modelli prevedono un terrazzino coperto, altre una tettoia che rende la zona d'ingresso più asciutta, altre ancora hanno il tetto decorato oppure uno spazio portaciotola. E ancora: cucce dotate di una veranda recintata che può essere chiusa e cucce con finestrelle... Dal design più o meno originale (alcune sono delle vere e proprie "casette"), i modelli e le forme delle cucce da esterno proposte oggi dal mercato sono davvero tantissimi, alcune lasciate nei toni naturali del legno, altre invece colorate.
Un particolare importante è costituito dalla presenza di piedini regolabili o di altri tipi di appoggio che conferiscono alla cuccia un migliore isolamento dall'umidità e una maggiore stabilità su terreni irregolari.
Altro particolare in alcuni modelli, specialmente in quelli in plastica, il fondo estraibile o una parete laterale apribile, che rendono la pulizia della cuccia particolarmente facile.
Alcuni modelli sono forniti in kit, da montare alla consegna. Di solito si tratta di un montaggio facile e veloce, per il quale bastano poche viti e un cacciavite.


Gli accessori per la cuccia da esterno per cani
Per rendere più confortevole la cuccia anche nei mesi più freddi è utile inserire sul fondo una coperta isolante oppure optare per brandine dotate di sostegno in metallo o materassi imbottiti sfoderabili (molto pratici da lavare), alcuni dei quali anche antimacchia. Per i cani più anziani o con specifici problemi articolari, ottima la scelta di letti in Memory Foam, che si adattano perfettamente alla conformazione corporea del cane. Gli accessori sono sempre disponibili in più misure, adatti sia per cani di piccola, media, grande e grandissima taglia.
Di particolare effetto isolante i rivestimenti interni per cucce, applicabili nel periodo invernale per una maggiore protezione. Il consiglio per chi vuole acquistare cucce che permettono l'applicazione di questo accessorio è quello di valutarne la praticità del fissaggio.
Altro particolare è quello che riguarda la possibilità di applicare, in alcuni modelli, porte a lamelle che impediscono all'aria fredda di entrare.


Dove acquistare una cuccia da esterno per cani
Ci sono moltissimi produttori di cucce per cani e rivenditori specializzati, molti dei quali espongono i loro cataloghi anche online, con descrizioni particolareggiate per ogni articolo. In effetti non c'è che l'imbarazzo della scelta.
I prezzi praticati variano da cuccia a cuccia, in base a grandezza, materiale, design e caratteristiche specifiche. Il consiglio è quello di avere sempre ben presente, prima di scegliere quale cuccia da esterno per cani acquistare, che essa deve dare il maggior comfort possibile al nostro amico a quattro zampe e che deve rispettare le sue esigenze di spazio e di isolamento dagli agenti atmosferici in ogni stagione.

Contenuti in Tema