I migliori trasportini per cani

Per chi desidera portare sempre con sé il proprio cane e consentirgli un trasporto comodo e confortevole è necessario acquistare un accessorio indispensabile, il trasportino per cani. In commercio, sono disponibili tantissimi modelli di trasportini per cani, che differiscono per materiali, dimensioni, design e struttura, ma come orientarsi all'acquisto in base al proprio animale domestico? Se volete acquistare un trasportino per cani, ma non avete ancora le idee chiare, leggete questa breve guida all'acquisto per saperne di più. 

A cosa serve il trasportino per cani

Il trasportino per cani, conosciuto anche con il nome di kennel, viene solitamente usato per trasportare il cane per le visite dal veterinario o se ci si sposta in auto per andare in vacanza, per consentire al nostro amico a quattro zampe di viaggiare in maniera sicura e comoda ed evitare che scappi in caso sia ancora un cucciolo irrequieto e non addomesticato. Il kennel è anche molto utile per addestrare i cuccioli, visto che il trasportino, potrà essere usato come rifugio o casa provvisoria per il cagnolino. Per abituare il cucciolo al trasporto, il kennel viene installato in casa così da percepirlo come un rifugio comodo e accogliente e per evitare anche che sporchi o distrugga altri oggetti che possono essere usati come cuccia (divani, poltrone, tappeti, ecc.). 

Guida all'acquisto del trasportino per cani

Considerata l'utilità del trasportino per cani, prima di procedere all'acquisto è necessario considerare alcuni aspetti, in questo modo sarete sicuri che il vostro cane lo troverà confortevole e accetterà di buon grado di entrare.

Le dimensioni 

La prima caratteristica da considerare riguardo l'acquisto di un trasportino per cani è la dimensione, che può variare in base alla grandezza del vostro amico a quattro zampe. Per restringere il campo di ricerca è opportuno misurare l'altezza e la lunghezza del vostro cane, così da scegliere le dimensioni del kennel più adatte. In commercio, sono disponibili esistono tre diverse misure di kennel: piccola, media e grande, quindi dopo aver preso le misure al vostro cane, saprete sicuramente quale sarà quella più adatta. Nel trasportino è fondamentale che il cane abbia abbastanza spazio per stare in piedi e per sdraiarsi completamente, visto che in alcuni casi dovrete viaggiare per lunghi tragitti e l'animale deve avere la possibilità di sgranchirsi le gambe. 

Le tipologie di kennel 

Per soddisfare le particolari esigenze dei cani sono stati realizzati diverse tipologie di trasportini per cani:

- kennel rigidi

- trasportini semi-rigidi

- kennel morbidi.

I trasportini per cani rigidi si caratterizzano per una struttura rigida in metallo o in plastica dura e sono adatti per i cani di grossa taglia che hanno un peso considerevole, così da evitare che si rompano dopo un solo utilizzo. I trasportini rigidi sono anche adatti per chi viaggia per lunghi tragitti o su mezzi pubblici, visto che proteggono il cane da eventuali scossoni o urti. Per i cani di taglia media o per chi vuole un kennel più comodo per il proprio animale domestico, la seconda tipologia di trasportini è quella semi- rigida con un'intelaiatura in plastica o a volte anche in metallo, ricoperto all'interno con imbottiture morbide, per un maggiore comfort. L'ultimo tipo di kennel, quello morbido, è indicato per i cuccioli o per i cani di piccola taglia che non hanno un peso eccessivo. Il trasportino per cani morbido è realizzato interamente in tessuto impermeabile e con una base rigida per consentire il calpestio e che la struttura non si deformi troppo durante il trasporto. 

I materiali dei trasportini per cani 

Dopo aver individuato il tipo di trasportino per cani, dovrete scegliere il materiale in cui è realizzato e verificare che sia sicuro e adatto per il vostro cane. Per i cani di grossa taglia è sicuramente sconsigliato un trasportino interamente realizzato in tessuto impermeabile, ma è sempre opportuno optare per un modello in metallo o in plastica. Il ferro è sicuramente il materiale più resistente, ma il cane potrebbe tagliarsi o non trovarlo troppo comodo, quindi è preferibile optare per quelli in plastica dura che vi assicurano la stessa resistenza e durevolezza. Se il vostro cane è di piccola taglia, il tessuto traspirante e impermeabile è sicuramente la scelta ideale, ma attenzione è sempre opportuno preferire un'intelaiatura in acciaio, così da durare nel tempo. Per quanto riguarda il rivestimento interno, se non è presente, è meglio evitare tessuti troppo delicati, ma privilegiare tappetini rigidi con pochissima imbottitura o al massimo un cuscino che il vostro cane utilizza anche a casa. 

Ingresso frontale o dall'alto? 

Tra le caratteristiche da considerare prima dell'acquisto di un trasportino per cani, è importante valutare anche se comprare un modello con ingresso frontale o dall'alto. I modelli più comodi di trasportino consentono l'ingresso frontale da entrambi i lati e vi garantiscono sicuramente una maggiore praticità, soprattutto per chi ha un cane di grossa taglia. L'apertura verso l'alto è meno comoda e più adatta per trasportare cuccioli o cani di piccola taglia che non vogliono entrare e scappano quando si cerca di inserirli nel kennel. Alcuni modelli di trasportino per cani hanno diverse aperture: sui lati, dall'alto e frontale, ma hanno costi leggermente più elevati. 

Facilità di pulizia e ventilazione 

Un kennel deve essere facile da montare, ma soprattutto deve poter essere lavato e pulito in pochi minuti, per questo prima dell'acquisto considerate questo aspetto fondamentale. I modelli in plastica sono sicuramente i più facili da pulire, visto che si detergono con una spugna e dell'acqua, mentre per quelli in tessuto è opportuno verificare se sia possibile lavarli in lavatrice. Per una maggiore facilità di pulizia, evitate modelli con troppi accessori o parti non rimuovibili, ma scegliete quelli più semplici con una dotazione minima di accessori. Per i modelli in tessuto o in plastica è importante verificare il sistema di ventilazione, per evitare che durante i voli in aereo o in macchina, il cane possa soffrire la mancanza di aria. Per consentire il passaggio dell'aria, solitamente nei modelli in plastica vi è una griglia con fori su entrambi i lati o in corrispondenza dell'apertura frontale, mentre in quelli in tessuto è sempre presente una retina sui quattro lati del kennel. Le aperture poste sul trasportino servono anche per consentire al cane di mantenere il contatto visivo con voi e di osservare il paesaggio circostante. 

I trasportini per voli in aereo 

Il trasportino per cani, se viaggiate in auto, può essere di tantissimi tipi, ma se volete trasportare il vostro cane in aereo, quale modello è consigliabile acquistare? Le compagnie aeree stabiliscono solitamente dei criteri standard per il trasporto dei cani e questo vale anche per i modelli di kennel. Per verificare che il vostro trasportino sia conforme, nella descrizione dell'articolo dovrete verificare se rispetta i requisiti IATA, che sono le regole stabilite per il trasporto aereo. Se il cane è di piccola taglia, è il trasportino è in tessuto è consentito portarlo anche a bordo dell'aereo e collocarlo sotto il seggiolino, altrimenti dovrà viaggiare nella stiva insieme ai bagagli.

Contenuti in Tema